17 March 2015

Teoria economica, da zero /3.5

Ma l'economia non si occupa del mondo dei desideri e delle fantasie, a meno che quei sogni non si manifestino in azioni. Nel linguaggio quotidiano possiamo ben dire, rincasando, "mi piacerebbe proprio un te freddo, quando arrivo": si tratta di un piano. Ma per l'economia è l'azione che conta, e il piano conta solo nella misura in cui influenza le azioni. Le preferenze, dal punto di vista dell'economia, diventano reali nel momento della scelta. Puoi continuare ad affermare che preferisci perdere peso che mangiare il dessert, ma l'economia ignora le tue parole ed è interessata in quel che farai quando arriverà il carrello dei dolci.
 
0, 1, 2, 3, 4
 

0 comments: