16 March 2015

Teoria economica, da zero /3.4

L'idea che noi si scelga sempre quel che preferiamo può sembrare eccessiva. Ad esempio si potrebbe controbattere che "preferirei non andare dal dentista, eppure ci vado lo stesso". Ma si tratta di nuovo di una espressione idiomatica: il senso di quell'espressione è che nell'effettuare la tua scelta hai soppesato i benefici del non andare dal dentista (ad esempio evitare il trapano in bocca) contro i costi di non andarci (ad esempio il rovinarsi progressivo dei denti); il fatto che tu abbia deciso di andarci significa che hai preferito il dentista all'alternativa di denti rovinati, nonostante il dolore comportato. Quel che volevi dire, più precisamente, è che ti sarebbe piaciuto che i tuoi denti non si fossero rovinati e non fosse stato necessario il dentista.
 
0, 1, 2, 3, 4
 

0 comments: