29 July 2015

Teoria economica, da zero /33.4

Avvicinandoci mentalmente alla condizione ideale dell'economia in ciclo perenne, l'intervallo si assottiglierà finché la differenza fra quanto il dipendente marginale riceve e quanto il datore di lavoro marginale paga diventa infinitesimale: la competizione per il lavoro tenderà a spostare il livello dei salari verso la produttività marginale del lavoratore: un datore di lavoro cercherà di assumere finché il ritorno che si aspetta di ottenere dall'ultimo assunto (l'unità marginale) non supererà il salario che dovrebbe pagare perché il lavoratore accetti il contratto, o, equivalentemente, finché il ritorno che si aspetta di ricevere dal successivo lavoratore che potrebbe assumere non scenderà al di sotto del salario che avrebbe dovuto pagare. L'offerta di lavoro fra i dipendenti rimescola costantemente la disponibilità di lavoro, allineando lavoro e lavoratori alle stime degli imprenditori sui desideri dei consumatori.
 
0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12,
13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23,
24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34
 

0 comments: