06 May 2015

Teoria economica, da zero /15.3

Il punto, invece, è che le persone non procedono allo scambio per il mero gusto di vedere beni passare di mano in mano: gli scambi non avvengono per una qualche "propensione al commercio". Perché uno scambio abbia luogo, entrambe le parti devono essere convinte che staranno meglio, dopo lo scambio. Si tratta del presupposto stesso dell'agire umano: chi agisce lo fa nella convinzione che l'agire migliorerà la sua condizione rispetto al non agire. Sta cercando di muovere da ciò che è a ciò che dovrebbe essere.
 
0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12,
13, 14, 15, 16
 

0 comments: