16 March 2007

Eminens?

VALORI, SIGNIFICATO E SCOPO    [...] La vita ha valore in sé. “Rispettare la vita”, così ha compendiato Albert Schweitzer il precetto fondamentale della morale. La natura non ha alcun rispetto per la vita e si comporta con essa come se avesse da fare con ciò che vale di meno al mondo. Prodotta milioni di volte, la più gran parte di essa è tuttavia nuovamente distrutta o data in pasto come preda ad altre vite. Proprio questo è il metodo principale per produrre nuove forme di vita. “Non devi torturare. Non devi infliggere dolore.” La natura non sa nulla di tutto ciò. Le sue creature sono destinate al martirio reciproco, in una lotta continua.
“Non vi è nulla né di buono né di cattivo, ma il pensiero rende le cose tali.” Nessun fatto naturale è in se stesso buono o cattivo, e nemmeno bello o brutto. I valori mancano. I valori, e in modo particolare lo scopo e il significato. La natura non agisce finalisticamente. Se parliamo dell’adattamento di un organismo all’ambiente, sappiamo che questo è solo un modo di esprimerci che ci riesce comodo.
Erwin Schrödinger, da L’immagine del mondo
 
Non ho resistito alla tentazione di iniziare con questa citazione.
E' da tempo ormai che si continua a sentire questa storia degli appelli del Papa & Co a "rispettare la natura". Non cascateci! E' un trucco! Lo stesso che usava Hitler per giustificare la sua pulizia etnica [›››].
I valori, il significato, lo scopo, sono cose prettamente umane. Se proprio volete, sono proprio cio' che ci distingue dagli animali. Bisogna avere il coraggio dei valori che si propugnano invece che nascondersi dietro il dito della Natura. Considerate l'omosessualita' una malattia? Ditelo chiaramente. Pretendete che sia una posizione dettata dal vostro Dio? E gia' un passo avanti rispetto al tirare in ballo la Natura.
Sono stanco di sentir dire sempre le stesse cose, cosi' come sono stanco − e per questo la finisco qui − di discussioni infinite, e ahime' del tutte vane, che cercano di far capire la differenza che c'e' fra l'imporre le proprie visioni, e il lasciare che ciascuno, nei limiti del non calpestare le liberta' individuali del suo prossimo, possa effettuare le sue leggittime scelte.
 
PS
Ogni tanto, per fortuna, si sente qualche voce che suscita speranza...

4 comments:

fem said...

guarda un po’ te: vado curiosando in questo spazio nero nero, trovo scritto in piccolissimo Schroedinger e trovo un post attualissimo (purtroppo ancora molto attuale). Vedi la mostra “Against nature?” al Festival della scienza di Genova...

baci

fem

hronir said...

Eh si', come quell'altro tipo lì, anche lui purtroppo non passa mai di moda...

Davide said...

Per inciso, ho
cercato e cercato
, ma non ho trovato nel discorso del papa l'espressione "contro natura". C'e` solo un riferimento alla "natura umana", che pero` richiama i valori che citi tu stesso.
Ogni scusa e` buona, eh?

hronir said...

Ah, sottigliezze: vuoi dire che l'omosessualità, pur non essendo contro natura (tout-court), sarebbe comunque contro la "natura umana"?
Comunque sì, ormai ogni scusa è buona...