03 June 2015

Teoria economica, da zero /22.1

Il valore di un bene usato come moneta nasce dal suo valore d'uso, ma nel processo di fungere da moneta, il bene acquista ulteriore valore in quanto bene di scambio intermedio. Ma ugualmente il suo valore √® determinato allo stesso modo di qualsiasi bene — dalle valutazioni soggettive di chi lo scambia: potremmo sostituire l'espressione "un grammo d'oro" a "capra" nelle analisi precedenti, e non cambierebbe niente di sostanziale: troveremmo che Kyle sarebbe disposta a pagare due grammi d'oro per sei sacchi di mais, etc, e diremmo che il prezzo in oro del mais sarebbe di un terzo di grammo per sacco.
 
0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12,
13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23
 

0 comments: