06 March 2015

Teoria economica, da zero /1.7

La natura soggettiva del valore fu una delle più grandi conquiste di Carl Menger. Per gli economisti classici, il valore era un paradosso: avevano cercato di basare la loro teoria del valore sul lavoro impiegato nella produzione del bene o sull'utilità del bene, sulla base di una qualche misura oggettiva. Ma considerate il semplice caso di imbattersi in un diamante per terra durante una passeggiata: nessun lavoro è stato necessario per produrre il diamante, né è più utile, almeno dal punto di vista della sopravvivenza, di un bicchiere d'acqua; e tuttavia un diamante è normalmente considerato di gran lunga più prezioso di un bicchiere d'acqua.
Menger tagliò questo nodo gordiano fondando la teoria del valore proprio sul quel fatto: che le cose hanno il valore che le persone, con le loro azioni, conferiscono loro.
 
0, 1, 2
 

0 comments: