17 May 2009

Konsole 2.2 e KDE 4.2

Lavoro nuovo, ufficio nuovo, computer nuovo, kubuntu nuova: Jaunty Jackalope. Sono passati sei mesi, KDE4 è cresciuto, senza dubbio (nel senso che all'inizio era davvero inutilizzabile!), ma ci sono ancora molte cose da sistemare. E non si tratta solo di aspetti marginali: qui c'è Konsole che manca di funzionalità basilari che minano pesantemente l'usabilità.
Una per tutte, l'impossibilità di poter configurare in alcun modo le dimensioni della finestra all'avvio di ogni sessione. C'era, semplicissima, l'opzione --geometry, ma viene semplicemente ignorata. Invece ogni nuova Konsole si apre con le dimensioni che (h)a(veva) la finestra di Konsole che per ultima è stata ridimensionata. Un disastro.
Ho sperato che compiz (ebbene sì, uso ancora compiz come compositing window manager) potesse venirmi in aiuto col suo Size rules in Window Rules, ma è possibile solo fissare le dimensioni di certe finestre in maniera "permanente", non solo all'avvio, col risultato che se si prova poi, durante l'utilizzo di Konsole, a ridimensionare la finestra, questa ritornerà ineluttabilmente, di lì a poco, in un tempo apparentemente casuale, alle dimensioni fissate con compiz.
Un'altra grave pecca, di cui però — attenzione, segue spoiler! — sono riuscito a venire a capo, è quella per cui non è possibile disattivare le impostazioni sul flow control via Ctrl+S/Ctr+Q (cfr. screenshot qui di lato). Il risultato è che ogni volta che siete corsi troppo in fretta nella backward history search con Ctrl+R e volete invertire la direzione con Ctrl+S (forward history search), vi ritrovate con la shell bloccata. Per non parlare di emacs -nw, in cui sarete costretti a digitare esplicitamente nel minibuffer tutti quei comandi che hanno un Ctrl+S nella sequenza di shortcut (non solo il forward history search, dunque, ma anche l'altrettanto usato save-buffer...!)
Per fortuna almeno per questo problema del flow control sono riuscito a trovare una soluzione. Nonostante la cosa possa apparire strana (e infatti non ho capito bene come possa un'opzione di shell modificare un comportamento di Konsole, dal momento che mi figuro il secondo come un semplice wrapper della prima) è sufficiente disattivare l'attributo ixon di xterm con stty. Che tradotto significa che basta aggiungere nel .bashrc la riga
stty -ixon
Ad ogni modo, a parte questi disagi comunque abbastanza gravi, KDE4 comincia ad essere usabile. Sul laptop continuo a mantenere la vecchia e gloriosa Hardy Heron con KDE3.5, ma in ufficio sto appunto usando la 9.04. Continuo a trovare completamente inutile tutto l'ambaradan della widget dashboard (sono affezionato al mio conky che per fortuna, in un modo comunque abbastanza rattoppato — una per tutte, le finestre di conky non restano appiccicate sul desktop quando eseguo uno show desktop per ridurre tutte le finestre ad icona... e la cosa è particolarmente seccante! — riesco ad usare anche con KDE4) e mi capita spesso di non trovare l'opzione per settare qualcosa.
Ma insomma, in qualche modo, mi arrangio.

1 comments:

delio said...

sono d'accordo su tutto. kde4 inizia a essere ok, ma sono mesi che non mi azzardo a suggerire piú a nessuno di passare a kubuntu, né tanto meno di accettare l'aggiornamento di sistema sui computer che gestisco in maniera ufficiosa (ragazza, genitore ecc.). è un peccato, sono comportamenti che mi sarei aspettato di dover assumere sotto windows.