26 April 2009

Farewell

Addio, fisica.
 
Che poi, di fatto, è già un paio d'anni che la fisica era evaporata dal mio lavoro.
Ad ogni modo, da domani mi attende il mio ufficio brevetti.
 
See you space cowboy.

12 comments:

Franco said...

ok, mi puoi dire quando sei rintracciabile via googletalk/skype asap?

Maurizio Manetti said...

Veramente???

Marco said...

"Hunger is the best spice they say" (Spike Spiegel)

(Giusto per restare in tema). Dove vai a finire? A che fare?

Federico Bo said...

Tanto tu sai chi lavorava all'ufficio brevetti...

J_B said...

Sei la terza persona che conosco che dalla fisica passa all'ufficio brevetti. Che succede? Sapete qualcosa che io non so? :-P

fabristol said...

What?!?

Beh potro' dire in futuro di aver conosciuto un altro Einstein... :D

davide scaini said...

maa.. dove?

Ivo Silvestro said...

Ma ce la farai, a stare lontano dalla fisica?

Edo said...

D'altra parte la fi(si)ca non e' per tutti...

Knulp said...

carissimo ci si risente, magari all'ufficio brevetti!

hronir said...

Edo, edo...
Physics is like sex. Sure, it may give some practical results, but that's not why we do it. (cit)

Cristian ++ said...

A me gli addii commuovono sempre... =')..
Comunque so dove trovarti (sulla rete, almeno).
Buon lavoro.
Ciao ciao

Cristian