13 March 2017

L'etica della biodiversità

Un bel quadro d'insieme, come d'attesa da Tupaia (AKA l'Orologiaio Miope), sulla biodiversità in prospettiva lunga, evoluzionistica: Grandi opportunità.
Così efficace che la sua conclusione — la conclusione dell'opinione pubblica ufficiale — appare tutto tranne che ovvia e naturale.
 

1 comments:

Weissbach said...

Lo so perché la chiusa dell'articolo ti sembra inconsistente con il resto. Perché Lisa passa dal piano della contemplazione generale degli ecosistemi a quello delle "opportunità" per noi genere umano, in modo invero un po' brusco. In pratica, per dirla con George Carlin, "[il pianeta non va salvato] The planet is fine, PEOPLE are fucked".