29 March 2008

prezzi benzina

Esercizio facile facile per il corso "in italia è sempre peggio che altrove".
Tema: per scoprire dove costa meno la benzina, visto che nel mondo reale, ad esempio, i bellissimi totem da esporre ben visibili in autostrada — e in anticipo sull'uscita del distributore? — sono sempre, bersani o non bersani, vuoti, o gli altrettanto bellissimi cartelli riepilogativi dei prezzi per i successivi distributori, in Italia sono del tutto inesistenti, per scoprire dove costa meno la benzina, dicevo, posso forse usare il mondo virtuale di internet?
Confronto: Italia-Francia
   —   ∴   —   
Parte 1, Francia.
Dopo breve googlare, trovo www.prix-carburants.gouv.fr. La ricerca si ferma, soddisfatta:
  • + si noti il dominio gouv.fr
  • + i prezzi sono aggiornati automaticamente, dai distributori stessi
  • + l'elenco sembra completo (almeno nella zona che frequento non conosco altri distributori oltre quelli segnalati)
  • + pagina sulla politica energetica, per la consapevolezza del cittadino
  • + non ho link diretti da inserire, ma c'è la possibilità restringere e ordinare i risultati della ricerca ad aree circoscritte, ad un percorso stradale, e la possibilità di visualizzare la posizione dei distributori su una cartina interattiva à la google maps
  • – non sono riuscito a registrarmi per sfruttare la funzione Mes stations favorites, per poter tenere sotto controllo le stazioni di servizio delle zone che bazzico: con Firefox e Konqueror non funziona, ma non ho indagato se sia davvero un problema di browser...
 
Parte 2, Italia.
Dopo breve googlare, trovo www.prezzibenzina.it.
  • + c'è la possibilità di cercare le stazioni di servizio direttamente su una google mappa
  • + è possibile restringere la ricerca su scala comunale (il benzinaio più economico a milano sarebbe quello presso il centro commerciale bonola!)
  • – il sito non è ufficiale ed è aggiornato su base volontaria dagli utenti (chapeau!), senza pertanto garanzia di continuità del servizio nè di esaustività/capillarità
Sarebbe stato bene che mi fermassi soddisfatto qui, perchè un'ulteriore ricerca mi ha portato alla pagina in aggiornamento del sito del ministero dello sviluppo economico sull'osservatorio prezzi e tariffe. L'unico link funzionante è quello che elenca i prezzi dei soli distributori self-service dei carburanti sulla rete autostrade.
 

1 comments:

davide scaini said...

come al solito siamo degli sfigati...